Simboli e termini informatici

Simboli e termini informatici


Termini Hardware e periferiche



Personal computer (PC)

Dalla lingua inglese in italiano letteralmente significa «calcolatore personale» o «elaboratore personale», si presta all’utilizzo proprio personale da parte dell’utente nell’uso quotidiano.

Realizzato tipicamente a livello hardware secondo l’Architettura di von Neumann e composto da un unità centrale di processamento (processore) e periferiche varie, spesso per facilitarne l’uso in maniera tipicamente user friendly a livello software, del relativo sistema operativo.

CPU (Central Processing Unit)

Componente principale di un computer, che elabora le istruzioni.

La CPU esegue il sistema operativo e le applicazioni, uno fra i pezzi hardware più piccoli che esegue le istruzioni del software.

Essenzialmente più il processore è potente, più velocemente si possono eseguire attività, essendo in grado di eseguire diverse operazioni in una sola volta.

Scheda madre (mainboard in inglese abbreviata anche MOBO)

Una scheda a circuito stampato che contiene i componenti principali di un computer con connettori per collegare altre schede a circuiti.

RAM (Random Access Memory)

La Memoria RAM è un chip interno al computer dove vengono memorizzate le informazioni temporaneamente, mentre la CPU le elabora.

Nulla viene mai memorizzato nella RAM in modo permanente e quando si spegne il computer, essa viene svuotata.

Più quantità di memoria RAM si ha, più il computer lavora in multitasking, ossia può eseguire più programmi contemporaneamente e passare da uno all’altro velocemente.


Computer case o computer chassis

Termine inglese per indicare l’involucro dentro il quale si trovano i pezzi di un pc desktop: scheda madre, scheda video, CPU, scheda audio, scheda di rete, memoria, hard disk, lettore CD, alimentatore sono tutte collegate dentro il case.



Hardware

La macchina fisica e i dispositivi che compongono un computer.

Disco rigido (HDD) o hard disk drive

Elemento hardware del computer che archivia i dati quali programmi e file creati dall’utente.

Questo particolare hardware è formato da un disco rotante e da un attuatore.


Microcontroller (MCU)

Il microcontrollore è un piccolo computer che include tutto il necessario per funzionare (CPU, memoria, ecc) su un singolo circuito.

Esempio comune: una calcolatrice ed un telecomando sono dei microcontroller.


SSD (Solid State Drive)

SSD è un hard disk che non ha parti meccaniche in movimento, la loro struttura è a stato solido.

A causa di questo, le unità SSD sono molto più veloci rispetto ai tipici hard disk.


USB (Universal Serial Bus)

USB è un cavo o connettore che consente al computer di comunicare con altri dispositivi, come mouse o tastiera.

Il cavo USB trasmette dati ed energia quindi viene usato per ricaricare gli smartphone e per collegare al computer hard disk portatili o altri dispositivi di archiviazione.


Periferica

Dispositivo hardware utilizzato per trasferire informazioni da e nel computer.

Un mouse, una stampante, un monitor sono esempi di periferiche.


DDR, DDR2, DDR3, DDR4 (Double Data Rate)

La memoria del computer che può trasferire i dati al doppio della velocità di una SDRAM.

Ogni numero incrementale è una nuova generazione che comporta un miglioramento della velocità.



DRAM (Dynamic Random Access Memory)

Un tipo di memoria del computer che archivia ogni bit di dati in un condensatore separato.

È il tipo più comune di memoria del computer.



Scheda grafica

Elemento hardware del computer che visualizza i dati grafici con un’elevata nitidezza, definizione e risoluzione.



Unità di elaborazione grafica (GPU)

L’unità di elaborazione grafica (più nota come GPU, dalla lingua inglese graphics processing unit) o unità di elaborazione visiva (VPU, in inglese visual processing unit) o processore grafico o processore visivo è una tipologia particolare di coprocessore che si contraddistingue per essere specializzata nel rendering di immagini grafiche.

Un circuito elettronico specializzato che elabora e altera rapidamente la memoria del computer per creare immagini da visualizzare sullo schermo.

Monitor

Dispositivo di un computer che permette di visualizzare sullo schermo i dati in entrata e in uscita.

Risoluzione schermo

Per risoluzione del display ci si riferisce al numero di pixel sullo schermo.

Di solito questa misura è indicata come [larghezza] x [altezza] in numero di pixel.

Maggiore è la risoluzione, più pixel vengono mostrati sullo schermo, il che si traduce in miglior qualità delle immagini ed anche più “spazio” per il desktop (non inteso come grandezza dello schermo).

PPI (pixel per pollice)

Questa è la misura del numero di pixel in un’immagine.

E’ spesso usata per descrivere i monitor, gli schermi dei tablet e le fotografie delle fotocamere digitali.

Più alto è il PPI, più chiara è nitida è l’immagine.

HDMI (High-Definition Multimedia Interface)

Cavo per trasmettere insieme sia il segnale video che audio.

NFC (Near Field Communication)

Tecnologia che viene utilizzata per la comunicazione senza fili tra dispositivi molto vicini tra loro, quasi a contatto fisico.

Quest’ultima è simile al Bluetooth ma è più veloce anche se consuma più energia.

Attualmente presente negli ultimi smartphone e tablet Android, il futuro di NFC potrebbe essere quello di pagare nei negozi normali usando il telefonino.

Bluetooth

Sistema di comunicazione protetta tra diversi dispositivi, a corto raggio, per scambiare dati.

Wi-fi

Famiglia di tecnologie per reti locali senza fili (WLAN) che utilizza dispositivi basati sugli standard IEEE 802.11.

I dispositivi che possono utilizzare la tecnologia Wi-Fi includono personal computer, console, smartphone e tablet, fotocamere digitali, Smart TV, lettori audio digitali e stampanti.

I dispositivi compatibili Wi-Fi possono connettersi a internet tramite una WLAN (Wireless Local Area Network cioè rete senza fili di area locale) e un punto di accesso wireless (access point).

Con la tecnologia disponibile al 2017, un access point (o un hotspot) all’interno di un edificio può avere una portata di circa 20 metri (il segnale ad onde radio è attenuato dai muri), mentre all’esterno può coprire un raggio di circa 100 metri e usando più punti di accesso sovrapposti, anche di diversi chilometri quadrati.


Termini Software



Sistema operativo (OS)

Il software che supporta le funzioni di base di un computer, come l’esecuzione delle applicazioni e il controllo delle periferiche.

Applicazione (App)

Un programma progettato per uno specifico compito o utilizzo.

Malware

Un software che ha lo scopo di danneggiare o disabilitare i dati contenuti su un computer.

Driver

Un programma software che consente a uno specifico dispositivo hardware di lavorare con il sistema operativo di un computer.

Per esempio, la maggior parte delle stampanti necessita di uno specifico driver per poter essere installata su un computer.

Permettono al sistema operativo di riconoscere ed utilizzare con facilità le periferiche hardware collegate.

Si ha un driver per ogni componente del computer: scheda audio, scheda video, stampante, mouse, tastiera ecc.

Firmware

Un programma che consente a uno specifico hardware di funzionare.

Programma

Un set di istruzioni che il computer utilizza per svolgere una particolare operazione.

Per esempio, Microsoft Word è un programma di elaborazione testuale.

Open Source

Indica un software i cui autori permettono che possa essere modificato da altri programmatori, perché il codice è aperto e libero.

I programmi open source non sono soltanto gratuiti, ma anche dotati di una licenza che ne permette l’uso, la copia e la modifica.

App Launcher

Un App Launcher è un programma che lancia rapidamente le applicazioni con la pressione di pulsanti o tasti.

In Windows gli app launcher sono menu, il tasto Start e la barra delle applicazioni.

BIOS (Basic Input-Output System)

Un firmware della scheda madre del computer che si avvia appena acceso il computer e che serve a riconoscere le periferiche e trovare il sistema operativo da caricare.

Bitrate

Il bitrate si riferisce generalmente al numero di bits, quantità di dati, che vengono elaborati nel tempo e quindi possiamo dire che indica la velocità di trasmissione, viene indicato anche come bit-rate.

Il bitrate è usato soprattutto in riferimento ai file musicali: più alto è il bitrate, più la qualità del file mp3 è buona.

Boot

Con questa parola si intende l’insieme di processi di avvio del computer, dall’accensione al caricamento del sistema operativo.

Cloud computing

Con la parola Cloud si intende definire un servizio o programma che viene eseguito online, su internet, in un server online, lontano fisicamente dal computer che si usa, ma sempre raggiungibile.

Cloud Storage

Il cloud storage è un tipo di servizio su internet che permette di archiviare o effettuare il backup dei file di modo che non siano solo memorizzati sull’hard disk del computer, ma anche su un server remoto, in modo che siano anche accessibili da qualsiasi computer, via internet.

Codec

Il codec è un programma che codifica o decodifica un video in modo che possa essere riprodotto.

In sostanza, un codec restringe i file video di grandi dimensioni per renderli riproducibili sul dispositivo o sul pc.

Oggi esistono tanti diversi tipi di formati video quindi è importante installare i codec necessari per riprodurli.

DOS (Disk Operating System) o MS-DOS

Il DOS era un sistema operativo a riga di comando, senza interfaccia grafica, embrione di alcuni moderni sistemi come Windows (non Linux o Mac OSx).

MS-DOS è il sistema incluso in Windows per gestire il sistema tramite comandi da lanciare usando la tastiera.

DRM (Digital Rights Management)

DRM è una tecnologia che limita l’uso dei media dopo la loro vendita.

Il più delle volte viene bloccato il supporto all’account personale in modo non lo si possa condividere con nessuno o utilizzarlo su altri programmi.

E’ spesso collegato a libri, video e giochi, mezzo utilizzato per ridurre la pirateria.

Dual boot

Il dual boot è la possibilità di installare e avviare due diversi sistemi operativi su un solo computer.

Configurare il dual boot permette di testare un sistema operativo prima di confermarlo.

GUI (Graphical User Interface)

La GUI è l’interfaccia grafica di un programma, essenzialmente è quello che si vede sullo schermo, con cui si può interagire.

L’interfaccia grafica include barre di scorrimento, pulsanti, menù e finestre.

Immagine ISO

Un’immagine ISO è una copia esatta di un disco fisico sul disco rigido.

Si tratta di un file con estensione ISO che contiene tutti i dati di un CD o DVD e che può essere montato sul sistema tramite un programma che faccia da lettore CD virtuale.

La ISO di un DVD è identica a un DVD e il computer lo tratta stesso modo.

Si tratta di un modo semplice per masterizzare dischi, per scaricarli e per conservarli su un hard disk.

Jailbreak

Il Jailbreaking è il processo che rimuove le limitazioni del software installato sui dispositivi Apple: iPhone, iPad, iPod Touch e Apple TV.

Una volta sbloccato, si ha accesso al sistema operativo nel profondo ed è possibile eseguire anche applicazioni non approvate da Apple.



Kernel

Il kernel è il software che comunica tra l’hardware e il software e fa in modo che le applicazioni possano comunicare con la CPU, la memoria, e tutti i dispositivi hardware.

Il Kernel è il cuore di un sistema operativo.



Live CD

Un disco di avvio o live CD permette di caricare un sistema operativo, senza installarlo sull’hard disk.

I dischi di avvio sono comunemente usati per lanciare programmi di sicurezza o antivirus per fare controlli senza avviare il sistema operativo Windows, oppure per provare Linux senza installarlo.

Un Live CD può anche essere un DVD o una penna USB.

Notifiche Push

Le notifiche push sono messaggi pop-up che si ricevono su un cellulare o su un computer e sono inviati da applicazioni o programmi.

Le notifiche push possono avvisare l’utente di nuovi messaggi e-mail, notifiche di Facebook, messaggi SMS, promemoria ecc.



Rooting

Il Rooting è inteso oggi come la procedura per diventare amministratore di un sistema Android in modo da poterlo usare senza restrizioni imposte dal produttore del cellulare o tablet.

Anche se è simile al jailbreak di un iPhone, il Root di Android permette di fare molto di più e di aggiungere nuove funzionalità.

Streaming

Lo streaming è una trasmissione di dati di contenuti multimediali, video o musica, che viene inviato nello stesso tempo in cui lo si sta guardando.

Non si scarica nulla ed il video viene memorizzato temporaneamente mentre lo si guarda.

Unix

Uno dei primi sistemi operativi per computer ad essere stati inventati e viene ancora oggi usato nelle workstation (server) delle aziende.

Da Unix è nato poi Linux e su Unix è basato il Mac OSX.


N.B.: Ovviamente non sono tutti i termini esistenti, ma la maggior parte che quotidianamente utilizziamo e quelli più comunemente usati da molti di noi.

Ti potrebbe interessare anche...

error: Contenuto protetto, ritenta sarai più fortunato ( ͡° ͜ʖ ͡°)
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco annunci, disattivalo e sostieni il blog.

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci.

Sostienici disabilitando questi ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock