Come Eludere la Password del BIOS

Come Eludere la Password del BIOS

Per eludere la password del BIOS puoi scegliere di usare uno dei metodi descritti nell’articolo utilizzando la password di backdoor (o password master) oppure rimuovendo la batteria tampone della scheda madre che alimenta la memoria interna del BIOS anche quando il computer è spento o scollegato dalla rete elettrica.

È bene precisare che non tutti i produttori di BIOS prevedono l’utilizzo di una password di accesso universale e che non tutte le schede madri dei computer permettono di rimuovere la batteria tampone, l’argomento riguarda principalmente i notebook.

METODO 1 per eludere la password del BIOS

Usare una Password di Backdoor

Come Eludere la Password del BIOS
esempio di schermata per avere accesso al bios di una scheda madre con password

Accendi il computer e digita una password errata per tre volte consecutive.

In questo modo, per impostazione predefinita, il computer verrà bloccato e a video apparirà il messaggio “System Disabled”.

Non ti preoccupare:

Per ripristinare il normale funzionamento del computer basterà semplicemente riavviarlo.

Utilizzando questo metodo i dati memorizzati nel sistema non andranno persi in alcun caso.

Questo passaggio è indispensabile per risalire al codice richiesto per eludere la password di backdoor del BIOS.

dopo aver sbagliato 3 volte la password conservate il codice di risposta che vi darà la vostra scheda madre, il codice in foto è SOLO un esempio

Prendi nota del codice numerico visualizzato sotto al messaggio “System Disabled”.

Dopo aver inserito una password errata per tre volte verrà visualizzato il messaggio di errore “System Disabled” sotto al quale dovrebbe essere presente un codice numerico o alfanumerico in base al produttore del BIOS.

Prendi nota di questo codice di errore.

Accedi a un sito web che fornisce un servizio di generazione di password di backdoor.

Puoi utilizzare il sito web bios-pw.org accedendovi tramite il browser internet di un secondo computer.


Questo servizio web è in grado di fornire le password di backdoor basandosi sul codice di errore visualizzato nel passaggio precedente.

Digita il codice che hai ottenuto nei passaggi precedenti e premi il pulsante “Get password”.

Il sito web indicato tenterà di fornirti le password di backdoor utili per il computer in uso.

In questo caso potresti avere la necessità di provare più password diverse.

  • Nota: se dopo aver disabilitato l’inserimento della password di avvio del computer non hai ricevuto alcun codice di errore, potresti dover utilizzare direttamente il codice seriale del dispositivo per poter ottenere la password di backdoor.

    In questo caso seleziona il link “More details” del sito bios-pw.org e segui le istruzioni per scaricare e utilizzare lo script corretto, in base alla marca e al modello del tuo computer.


Riavvia il computer bloccato e prova a inserire le password fornite dal sito.

Prima che il sistema si blocchi nuovamente avrai la possibilità di inserire tre password di backdoor, dopodiché dovrai riavviare il computer per avere a disposizione altri tre tentativi per eludere la password del BIOS.

Normalmente una delle password fornite dal sito web Bios-pw.org dovrebbe garantirti l’accesso al computer.

  • Se nessuna delle password che ti sono state fornite è in grado di farti accedere al computer, prova a seguire un altro metodo presente qui nella guida.

Se hai guadagnato l’accesso al BIOS del computer, modifica le impostazioni di configurazione.

Dopo aver individuato la password corretta assicurati di cambiare anche le opzioni del BIOS, in modo da disabilitare la password di avvio del computer.

A differenza del prossimo metodo dell’articolo, utilizzare la password di backdoor non consente di ripristinare le impostazioni predefinite di fabbrica del BIOS.

METODO 2 per eludere la password del BIOS

Rimuovere la Batteria Tampone della Scheda Madre quando possibile, è sempre meglio utilizzare una password di backdoor per riguadagnare l’accesso al BIOS e al computer.

Tuttavia, se il metodo precedente non ha sortito gli effetti sperati o se non sei stato in grado di ottenere una password di backdoor, puoi resettare la configurazione del BIOS rimuovendo la batteria tampone della scheda madre e reinserendola nel proprio alloggiamento dopo qualche secondo.

  • La batteria dell’integrato CMOS della scheda madre è il modello CR2032.
    Il suo compito è quello di garantire l’alimentazione di alcuni componenti della scheda madre anche quando il computer non è collegato alla rete elettrica, fra i quali c’è l’area di memoria in cui sono conservate la password di avvio del computer, la data e l’ora di sistema e le impostazioni di configurazione del BIOS.
  • Scollega il computer dalla rete elettrica, rimuovi il pannello del case e scarica a terra l’elettricità statica presente nel tuo corpo.
  • Scollega qualsiasi cavo connesso al case del computer.
  • Prima di aprire il pannello del computer che ti permette di accedere alla scheda madre è meglio scollegare tutti i cavi che sono attualmente collegati al retro del case.
  • Assicurati soprattutto di aver scollegato il cavo di alimentazione della corrente elettrica.
  • Puoi eseguire questo metodo anche con un computer portatile, ma in tal caso dovrai rimuovere la copertura inferiore del computer per poter avere accesso alla scheda madre.
  • Dopo aver scollegato il computer dalla rete elettrica, premi il tasto di accensione.
    In questo modo l’energia accumulata all’interno dei condensatori della scheda madre e dell’alimentatore verrà dissipata.
  • Rimuovi le viti che bloccano la copertura esterna o il pannello laterale del case per poter accedere all’interno del computer.
    La maggior parte dei sistemi desktop presenta una serie di viti che possono essere svitate semplicemente con le dita, ma in alcuni casi avrai la necessità di utilizzare un cacciavite.
  • Per facilitare il lavoro potrebbe essere meglio posizionare il computer di lato, su un tavolo o una superficie piana, in modo da rendere più agevole l’accesso alla scheda madre (che di norma è montata direttamente lungo uno dei lati esterni del case) senza la necessità di chinarsi.
  • Prima di toccare qualsiasi componente elettronico presente all’interno del computer dovresti scaricare a terra l’elettricità statica residua del tuo corpo.
  • Se non lo fai potresti danneggiare uno degli elementi molto delicati che compongono il computer semplicemente toccandolo, molti non eseguono tale operazione, ma io consiglio di farla, non costa nulla alla fine.
  • Per scaricare a terra l’elettricità statica residua presente nel tuo corpo, tocca semplicemente un elemento in metallo della casa collegato direttamente all’infrastruttura del palazzo, per esempio un calorifero o il rubinetto della cucina o del bagno.
  • Individua la batteria tampone della scheda madre.
    Si tratta di una batteria a bottone del diametro di circa 1,5 cm.
    Rimuovi la batteria dalla propria sede con molta attenzione.
    La maggior parte delle batterie delle schede madri è bloccata in posizione da una o due piccole molle.
    Estrai con delicatezza la batteria dal suo alloggiamento e conservala in un posto sicuro.

METODO 3 ALTERNATIVO

Nota: in alcuni casi la batteria è saldata direttamente alla scheda madre, quindi non può essere rimossa.
Se questo è il tuo caso e hai la possibilità di utilizzare il jumper di reset della scheda madre per eludere la password del BIOS.

Attendi circa 30 secondi dopo aver rimosso la batteria tampone dal suo alloggiamento.

In questo modo avrai la certezza che il BIOS venga resettato completamente.

Reinstalla la batteria.

Trascorsi 30 secondi puoi inserire nuovamente la batteria nell’apposito alloggiamento della scheda madre del computer.

Assicurati di installarla rispettando la polarità corretta.

Rimonta il case del computer e ricollega tutti i cavi.

Dopo aver eseguito i passaggi descritti fino a questo punto, il lavoro all’interno del computer è terminato, quindi puoi chiudere il case e ricollegare tutti i cavi che hai staccato in precedenza.

Accendi il computer e accedi al BIOS.

Premere il tasto di corrispondenza per accedere al proprio bios non appena il computer si accende.

Dato che hai resettato il BIOS della scheda madre, alcune impostazioni come l’ora e la data di sistema non saranno più corrette e dovrai sistemarle.

Tutte le modifiche che sono state apportate in precedenza alla configurazione del BIOS devono essere eseguite nuovamente.

Se la password di accesso al BIOS è ancora attiva, significa che non può essere eliminata semplicemente rimuovendo la batteria della scheda madre.

Se questo è il tuo caso, prosegui nella lettura.

METODO 4 ALTERNATIVO

Usare il Jumper di ResetScollega il computer dalla rete elettrica, rimuovi il pannello del case e scarica a terra l’elettricità statica presente nel tuo corpo.

Individua il jumper di reset del BIOS.

Normalmente è in grado di collegare solo due pin della scheda madre.

Dovrebbe essere di colore blu e generalmente è posizionato nelle vicinanze della batteria tampone della scheda madre, ma potrebbe trovarsi in un punto qualsiasi del circuito stampato.

In caso di difficoltà fai riferimento al manuale utente della scheda madre o del computer per individuare con precisione la posizione del jumper.

Normalmente il jumper del BIOS è indicato con una delle seguenti sigle: “CLEAR CMOS”, “CLEAR”, “CLR”, “JCMOS1”, “PASSWORD”, “PSWD”Se la scheda madre del tuo computer non è dotata di un jumper di reset del BIOS (e non tutte lo prevedono) e hai già provato a utilizzare i due metodi precedenti, dovrai obbligatoriamente contattare il produttore del computer per ricevere un aiuto.

Sposta il jumper in plastica di un pin.

La maggior parte dei jumper di reset del BIOS è installata su 2 dei 3 pin metallici disponibili.

Per eseguire il reset del BIOS, dovrai semplicemente spostare il jumper di una posizione in modo che vada a collegare il pin centrale e quello attualmente libero.

Per esempio, se attualmente il jumper collega il pin numero 1 con quello numero 2, dovrai spostarlo in modo che vada a collegare il pin numero 2 con il pin numero 3 attualmente libero.

Se sono presenti solo 2 pin, per eseguire il reset dovrai semplicemente rimuovere il jumper per interrompere il collegamento.

Attendi circa 30 secondi.

In questo modo vi è la certezza che il BIOS viene resettato completamente e la password di accesso rimossa.

Riporta il jumper in plastica nella sua posizione originale.

Trascorsi i 30 secondi indicati potrai ripristinare la posizione iniziale del jumper.

Rimonta il case del computer e ricollega tutti i cavi.

Dopo aver eseguito i passaggi descritti fino a questo punto il lavoro all’interno del computer è terminato, quindi puoi chiudere il case e ricollegare tutti i cavi che hai staccato in precedenza.

Accendi il computer e accedi al BIOS.

Premere il tasto di corrispondenza per accedere al proprio bios non appena il computer si accende.

Dato che hai resettato il BIOS della scheda madre, alcune impostazioni come l’ora e la data di sistema non saranno più corrette e dovrai sistemarle.

Tutte le modifiche che sono state apportate in precedenza alla configurazione del BIOS devono essere eseguite nuovamente.

Ti potrebbe interessare anche...

error: Contenuto protetto, ritenta sarai più fortunato ( ͡° ͜ʖ ͡°)
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Rilevato blocco annunci, disattivalo e sostieni il blog.

Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci.

Sostienici disabilitando questi ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock