Configurare la memoria RAID o Intel Optane

Configurare la memoria RAID o Intel Optane

Molti si saranno chiesti come configurare la memoria RAID o Intel Optane con Intel RST su una piattaforma Intel VMD compatibile, Il driver Intel Rapid Storage Technology (Intel RST) versione 18.0 e successive supporta piattaforme con tecnologia Intel Volume Management Device (Intel VMD).

Intel VMD è il nuovo modo di configurare piattaforme basate su processori Intel Core di undicesima generazione per la gestione Intel RST dei volumi di memoria RAID e Intel Optane

  • Non è consigliabile apportare modifiche al BIOS o ai volumi di memoria RAID/Intel Optane senza consultare il fornitore del sistema.
  • Intel RST non supporta Linux.
  • I passaggi di questo articolo descrivono i passaggi necessari per configurare un sistema senza sistema operativo. Le modifiche al BIOS descritte non devono essere apportate dopo l’installazione del sistema operativo, poiché ciò comporterà una schermata blu del dispositivo di avvio inaccessibile.
  • Le piattaforme che sono indicate come Intel Optane Memory Ready su uno sticker o sul sito del fornitore non significano necessariamente che supportino Intel VMD o il BIOS appropriato descritto in questo articolo.

Passaggio 1: scaricare il driver

  • Il driver corretto da scaricare dipende dal dispositivo che viene gestito.
    Controllate le specifiche del sistema sul sito del fornitore prima di ogni passaggio.
  • Se si abilita il RAID o si utilizza per gestire un dispositivo di memoria Intel Optane serie H scaricare il pacchetto f6vmdflpy-x64.zip per le piattaforme di undicesima/dodicesima generazione su un’unità USB (decompressa, quindi in una cartella e non dentro un archivio), che contiene il file iaStorVD.sys che verrà utilizzato nel passaggio 3.
  • Scaricare il file Setup.exe in quanto verrà utilizzato nel passaggio 4 del sistema operativo.
  • Se si utilizza Intel Optane Memory serie M10 per l’accelerazione del sistema scaricare il pacchetto f6flpy-x64(Intel VMD).zip per le piattaforme di undicesima generazione su un’unità USB (decompressa, quindi in una cartella e non dentro un archivio), che contiene il file iaStorVD.sys che verrà utilizzato nel passaggio 3.
  • Scaricare il file Setup.exe poiché questo verrà utilizzato nel passaggio 4 del sistema operativo.
  • Le piattaforme di dodicesima generazione non supportano la serie M.
  • f6flpy-x64 (Non-Intel VMD).zip è per l’uso con piattaforme che non supportano Intel VMD o non è abilitata.

Passaggio 2: BIOS di sistema

  • Le impostazioni e la posizione disponibili nel menu del BIOS possono variare.
    Fare riferimento al manuale del dispositivo che fornisce il produttore per informazioni specifiche sulla piattaforma utilizzata.
  • Intel RST richiede un’installazione del sistema operativo UEFI.
    L’impostazione Boot Option deve essere UEFI prima di procedere.
  • L’opzione di avvio legacy causerà solo problemi una volta installato il sistema operativo con il software Intel RST.

I seguenti campi dovranno essere aggiornati per consentire ai dispositivi di storage di essere gestiti dal controller Intel VMD:

  1. Individuare il menu di configurazione VMD per la piattaforma e selezionare Abilita.
  2. Dalle porte di storage disponibili, selezionare Abilita per le porte che contengono i dispositivi che devono essere gestiti da Intel RST.
  3. Selezionare Controller SATA per consentire la gestione del controller Intel VMD.
Configurare la memoria RAID o Intel Optane

Passaggio 3: installare il sistema operativo (Windows 10 o Windows 11 a 64 bit)

Durante il processo di installazione del sistema operativo, sarà necessario installare il driver VMD f6flpy corretto per rilevare le unità gestite da Intel RST nel controller Intel VMD.

Con l’unità USB che contiene il driver scaricato in precedenza connesso, durante l’installazione del sistema operativo nella seguente schermata seguire questi passaggi:

Configurare la memoria RAID o Intel Optane
  1. Premere Carica driver.
  2. Premere Sfoglia.
  3. Selezionare l’unità USB che contiene il driver F6, espandere la cartella che contiene il driver, infine premere OK.
  4. Assicurarsi che il driver iaStorVD.sys sia evidenziato e premere Avanti.
  5. Selezionare l’unità per l’installazione del sistema operativo e premere Avanti.

Passaggio 4: nel sistema operativo

Una volta nel sistema operativo, installare il file Setup.exe scaricato nel passaggio 1.

Questo installerà il driver di Windows e offrirà l’opportunità di scaricare l’applicazione Intel Optane Memory and Storage Management dal Microsoft Store per la gestione dei volumi di memoria RAID/Intel Optane.

ACCORGIMENTI IMPORTANTI

Il driver Intel RST VMD non deve essere disinstallato/rimosso dopo l’installazione.

Ciò potrebbe comportare una schermata blu del dispositivo di avvio inaccessibile e una potenziale perdita di dati.

Il dispositivo VMD è sempre abilitato su una piattaforma in cui è distribuito il dispositivo VMD.

Esiste una possibile configurazione in cui VMD non possiede alcun dispositivo.

Si tratta di una configurazione VMD vuota.

Di conseguenza, il driver RST VMD dovrebbe sempre essere installato su una piattaforma del genere per evitare un dispositivo giallo in Gestione dispositivi di Windows.

Ti potrebbe interessare anche...

error: Contenuto protetto, ritenta sarai più fortunato ( ͡° ͜ʖ ͡°)